PDA

View Full Version : Chiedo l'aiuto di un medico italiano...


Steve
July 8th 04, 03:16 AM
Vivo da tre anni negli Stati Uniti. Ho un lavoro regolare da
dipendente e ho quindi inclusa l'assistenza sanitaria (assicurazione)
nel mio pacchetto di benefits.

Il sistema americano di gestire la sanita' fa schifo... 10 volte
meglio la sanita' ed i medici italiani, ve lo garantisco perche' lo
sto purtroppo vivendo sulla mia pelle.

In breve la mia storia... ho quasi 40 anni e da quando ne avevo 18
ogni tanto mi viene un mal di schiena che mi blocca a letto per un
paio di giorni.... questo succede in genere una volta ogni 3 o 4 anni.

Usualmente quando mi viene il mal di schiena resto steso a letto per
2-3 giorni prendendo degli antiinfiammatori (diclofenac) e in genere
il 4o giorno sono di nuovo in piedi senza grossi problemi.

L'ultima volta e' successo circa 20 giorni fa... ho seguito la
procedura usuale e dopo 3 giorni ero di nuovo in piedi..... solo che
dopo qualche giorno ho avuto la malnata idea di maneggiare alcuni
sacchetti di terriccio da giardinaggio (circa 30 kg l'uno).

Il mal di schiena e' tornato e da ormai 10 giorni non se ne va via.

Ho consultato il medico locale che mi ha ordinato radiografie e
risonanza magnetica lombare.

A parte il modo pazzesco in cui si svolgono le relazioni tra medico
curante e paziente qui (non scendo in dettagli per non avere un
accesso di bile) sta di fatto che il medico mi ha poi telefonato a
casa (non lui, la segretaria) parlando (non con me , ma con mia
moglie, io ero al lavoro) e faxandole il referto dei raggi-x e della
MRI nonche' il nominativo di uno specialista da contattare. Fine
comunicazione-stop.

I raggi erano OK invece l'MRI ha evidenziato qualche problema.

Ho contattato lo specialista e questi puo' vedermi solo a meta'
Agosto!

A questo aggiungete che il medico curante non ha fornito alcuna
interpretazione o spiegazione del referto della MRI, non mi ha detto
se e' grave o meno, non mi ha detto cosa devo e non devo fare...
insomma non mi ha detto nulla di nulla... si e' limitato a
trasmettermi i risultati. Ho cercato di parlargli al telefono, ma
c'e' una serie di fitri da superare... al massimo si riesce a
lasciarli un messaggio in una casella vocale!

Quindi mi ritrovo qui, con un forte e fastidioso mal di schiena senza
sapere cosa significhi e cosa comporti quanto scritto nel referto
della MRI e cosa debba fare, quali comportamenti adottare, quale
terapia adottare.... insomma pazzesco!

Per questo sono a chiedere se vi sia qualche medico italiano di buon
cuore che legga il newsgroup e che capisca l'Inglese che possa
aiutarmi almeno nello spiegarmi quali siano le implicazioni di quanto
riportato nel referto della MRI.

In ogni caso grazie!

Stefano

Bojo
July 8th 04, 05:52 AM
Avete provato "soc.culture.italian"?

Il dio li benedice e sto pregando per voi.


"Steve" > wrote in message
...
> Vivo da tre anni negli Stati Uniti. Ho un lavoro regolare da
> dipendente e ho quindi inclusa l'assistenza sanitaria (assicurazione)
> nel mio pacchetto di benefits.
>
> Il sistema americano di gestire la sanita' fa schifo... 10 volte
> meglio la sanita' ed i medici italiani, ve lo garantisco perche' lo
> sto purtroppo vivendo sulla mia pelle.
>
> In breve la mia storia... ho quasi 40 anni e da quando ne avevo 18
> ogni tanto mi viene un mal di schiena che mi blocca a letto per un
> paio di giorni.... questo succede in genere una volta ogni 3 o 4 anni.
>
> Usualmente quando mi viene il mal di schiena resto steso a letto per
> 2-3 giorni prendendo degli antiinfiammatori (diclofenac) e in genere
> il 4o giorno sono di nuovo in piedi senza grossi problemi.
>
> L'ultima volta e' successo circa 20 giorni fa... ho seguito la
> procedura usuale e dopo 3 giorni ero di nuovo in piedi..... solo che
> dopo qualche giorno ho avuto la malnata idea di maneggiare alcuni
> sacchetti di terriccio da giardinaggio (circa 30 kg l'uno).
>
> Il mal di schiena e' tornato e da ormai 10 giorni non se ne va via.
>
> Ho consultato il medico locale che mi ha ordinato radiografie e
> risonanza magnetica lombare.
>
> A parte il modo pazzesco in cui si svolgono le relazioni tra medico
> curante e paziente qui (non scendo in dettagli per non avere un
> accesso di bile) sta di fatto che il medico mi ha poi telefonato a
> casa (non lui, la segretaria) parlando (non con me , ma con mia
> moglie, io ero al lavoro) e faxandole il referto dei raggi-x e della
> MRI nonche' il nominativo di uno specialista da contattare. Fine
> comunicazione-stop.
>
> I raggi erano OK invece l'MRI ha evidenziato qualche problema.
>
> Ho contattato lo specialista e questi puo' vedermi solo a meta'
> Agosto!
>
> A questo aggiungete che il medico curante non ha fornito alcuna
> interpretazione o spiegazione del referto della MRI, non mi ha detto
> se e' grave o meno, non mi ha detto cosa devo e non devo fare...
> insomma non mi ha detto nulla di nulla... si e' limitato a
> trasmettermi i risultati. Ho cercato di parlargli al telefono, ma
> c'e' una serie di fitri da superare... al massimo si riesce a
> lasciarli un messaggio in una casella vocale!
>
> Quindi mi ritrovo qui, con un forte e fastidioso mal di schiena senza
> sapere cosa significhi e cosa comporti quanto scritto nel referto
> della MRI e cosa debba fare, quali comportamenti adottare, quale
> terapia adottare.... insomma pazzesco!
>
> Per questo sono a chiedere se vi sia qualche medico italiano di buon
> cuore che legga il newsgroup e che capisca l'Inglese che possa
> aiutarmi almeno nello spiegarmi quali siano le implicazioni di quanto
> riportato nel referto della MRI.
>
> In ogni caso grazie!
>
> Stefano
>